Il multitasking si infrange sui limiti della mente umana

Perla di Vittorio Galgano 

MULTITASKING è un termine che nell’informatica indica la capacità di un sistema di eseguire più programmi contemporaneamente. Oggi, nel linguaggio comune, è associato all’abilità della mente umana di pensare ed eseguire più cose allo stesso TEMPO.
Questo è impossibile! Il nostro cervello non può svolgere più compiti in simultanea.

 

La nostra mente è incapace di concentrarsi, nello stesso istante, su due operazioni, su due idee, su due decisioni diverse.
Lo sapevano bene anche gli antichi Greci: lo dimostra questa favola di ESOPO.
Un corvo è appollaiato su un albero con un buon pezzo di cibo nel becco. La volpe lo vede e lo loda per la sua bellezza e conclude dicendo che se avesse avuto anche la voce, sarebbe stato il re degli uccelli. Il corvo, per dimostrare di averla, si mette a gracchiare con tutte le sue forze lasciando cadere il pezzo di cibo.

 

Infatti il poverino non poteva contemporaneamente far sentire la voce e trattenere il cibo. La volpe si precipita ad afferrarlo e con ironia gli dice: Se tu avessi anche il cervello, non ti mancherebbe nulla per essere il re degli uccelli!L’uomo può pensare, anche molto velocemente, ma sempre e soltanto un’idea per volta. Può essere attratto da più stimoli, ma sempre uno per volta. Può essere in preda a più sentimenti, ma sempre uno per volta.

 

Il MULTITASKING , dal punto di vista delle possibilità umane, è un tentativo di comportamento (destinato a fallire) che favorisce l’incapacità di concentrarsi e determina errori, perdite di tempo ed esaurimenti nervosi. Per aumentare la propria produttività è invece molto importante imparare a gestire bene il tempo.  Gestire bene il tempo è un insieme di buone ABITUDINI e METODO che puoi sviluppare partecipando al nostro Corso TIME MANAGEMENT 80/20

Corso TIME MANAGEMENT 80/20

E’  TEMPO di diventare più EFFICACI!

 

Studi e ricerche affermano che quando una persona, impegnata in un compito, lo deve abbandonare momentaneamente per rispondere al telefono o per altri motivi, conclude il suo operato con un incremento di tempo e di errori del 50%.

Guai al manager che, saltellando da un compito all’altro o affrontando contemporaneamente più situazioni, mira a farsi ritenere il re dei manager.
Per la vanità di dimostrare le sue capacità di MULTITASKER è condannato a fallire.
Farà la fine del corvo!

Share This