Come utilizziamo la gamification per potenziare la formazione al parlare in pubblico

 

pubblicato su LINKEDIN | articolo di Massimo Brizzi |

CHI SI ANNOIA NON ASCOLTA E NON IMPARA

è un monito importante per chi svolge il lavoro di formatore che Vittorio Galgano, fondatore di Ottantaventi, ha sempre sottolineato con forza.

Consapevoli dell’importanza di evitare questo terribile scenario, noi di Ottantaventi progettiamo e proponiamo modalità formative coinvolgenti ed emozionanti, che agiscono sia sulle motivazioni razionali che su quelle emozionali.

Grazie all’utilizzo dello strumento della gamification infatti (l’applicazione di dinamiche proprie del gioco in ambito lavorativo, di apprendimento e di FORMAZIONE), nei nostri Corsi sollecitiamo anche e soprattutto le emozioni dei partecipanti, chiave di volta di qualsiasi percorso di formazione.

E contribuiamo in questo modo a mantenerci e a mantenerli giovani.

Come diceva George Bernard Shaw infatti “L’essere umano non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare”.

Il Corso-Sfida Presentation Skills è un esempio di questo nostro approccio:

articolato in 2 giorni di continue prove di public speaking

condotto come una gara di eloquenza

culmina nella prova finale della seconda giornata, in cui ciascuno dei

partecipanti (tutti ringiovaniti 😊) prepara e presenta un discorso, valutato dal resto dei partecipanti.

Il loro insindacabile giudizio decreta a chi andrà la vittoria che vale la restituzione della quota di partecipazione

 

Ecco il link per saperne di più!
PRESENTATION SKILLS

Massimo Brizzi

partner Ottantaventi

Share This